Sei qui: Home > Notizie > Rassegna Stampa
www.sporterni.it - 21/03/2016 - Tonino Ottaviani - link fonte articolo


La Quercia ha vinto il campionato, ma ci sono ancora molte situazioni da definire e posizioni d'onore da assegnare. Prosegue il 10° Torneo Interprovinciale UISP – Biancafarina Autoscuola Assicurazioni 2015-2016 arrivato alla 20esima giornata.

Sporterni

Nella foto Musa Keita della Fravi's Sport & Friends

Ecco nel dettaglio le gare e i marcatori:

Rist. Montenero - Bar il Chicco d’Oro 2 - 4

Cronaca di Edoardo Cianfruglia Presidente-Addetto Stampa Calciatore del Rist. Montenero:

Questo è l'ennesimo scontro diretto per scalare la classifica ed andare nelle prime posizioni. Approccio alla partita alla grande siglando il goal del vantaggio con una bella azione in contropiede… 1-0, ma sapevamo comunque che sarebbe stata dura! Il Chicco d'Oro ha iniziato a imporre il suo gioco fino a portarsi in vantaggio 1-2, pur rischiando le nostre ripartenze. Intanto finisce il primo tempo, partita comunque combattuta e bellissima da vedere! 

All'inizio della ripresa arriva il terzo goal del Chicco (a chiunque avrebbe tagliato le gambe contro una squadra con un organico del genere). Preso il goal dell’1-3 ci siamo svegliati ed abbiamo iniziato a macinare gioco e a creare diverse occasioni. A quindici minuti dalla fine abbiamo recuperato un goal e spaventato l'avversario 2-3. Con la determinazione di una squadra che non molla mai, abbiamo cercato il goal del pareggio che purtroppo non è arrivato grazie alla complicità dell'arbitro che non ha fischiato un rigore netto (ammesso a fine partita dagli avversari e dal direttore di gara che si è scusato per non aver decretato il tiro dal dischetto). Visto l'episodio accaduto ci siamo scoraggiati e la partita si è conclusa sul risultato di 2-4.

Questo il commento di Cianfruglia:« Dispiace per la sconfitta perché è immeritata, in quanto ci siamo sacrificati e ci abbiamo messo il cuore. Peccato per l'arbitro che stava facendo un ottimo lavoro, evidentemente non ha avuto il coraggio di fischiare in quella frazione di secondo... peccato! Comunque la prestazione conferma quanto di buono stiamo facendo e non dobbiamo dimenticare che per questo gruppo è il primo anno di Uisp Amelia e non possiamo fare altro che essere contenti ».

Cronaca a cura di Federico Tomassi Addetto Stampa-Giocatore del Bar il Chicco d’Oro:

Marcatori:  Damiano Angeluzzi (2), Lorenzo Ippoliti, Nicola Chieruzzi

Primo tempo molto equilibrato con la partita che si sblocca con Lorenzo Ippoliti che porta in vantaggio il Chicco 0-1. Qualche minuto dopo comunque la squadra di casa pareggia, 1-1. Dopo qualche cambiamento tattico, il Chicco ingrana la marcia giusta e Damiano Angeluzzi segna due bei gol che fanno concludere il primo tempo sull’1-3. Nel secondo tempo l’atteggiamento è meno aggressivo per entrambe le squadre. Dopo svariati tentativi il Montenero accorcia le distanze 2-3, ma la squadra ospite non molla e grazie a un tiro preciso e potente di Nicola Chieruzzi si porta ad un risultato più tranquillo per il Chicco d'Oro 2-4, che è anche quello finale.

ASD Sambucetole - AS Capitone Post.
La gara è stata posticipata per maltempo.


Rist. La Cavallerizza - Real Mentepazzi 1 - 5

Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Si riprende il Real Mentepazzi che dopo due sconfitte consecutive, batte per 1-5 il Rist. La Cavallerizza e si conferma ai piani alti della classifica. Parte bene il Rist. La Cavallerizza che, nonostante gli uomini contati, produce occasioni portandosi in vantaggio a metà del primo tempo, 1-0. Il Real prova a rispondere ma con scarsi risultati. Solo a pochi minuti dal termine del primo tempo, Daniele Ruco, grazie ad un tiro da fuori area pareggia la situazione, fissando il parziale del primo tempo sull'1-1. Inizia la ripresa con il Real che imprime un altro ritmo al match, pressando alto gli avversari e avendo moltissime occasioni da rete che Marco Suatoni, Alessio Gazzani, Andrea Barcherini e Nicolò Quadraccia realizzano, fissando il punteggio finale sull’1-5 per gli arancio-blù ospiti.

Circ. Sp. Arci La Quercia – I Rangers 8 - 2

Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Quercia:

Marcatori: Zerini Simone (3), Stoiadinovich Luigi (2), Biagetti Fabiano, Giardinieri  Yuri, Cipiccia Juri

Partita ben giocata dai padroni di casa che non falliscono il primo match-point del campionato. Primo tempo concluso sul 4-1 con le reti di Zerini (2) Giardinieri e Stoiadinovich. Ripresa con lo stesso copione con la Quercia che attacca ed ha diverse palle gol non sfruttate. Vanno in gol ancora Zerini, Stoiadinovich, Biagetti e Cipiccia.
Questo è il commento di Giardinieri:« Quest’anno siamo riusciti a migliorare rispetto allo scorso anno. Siamo innanzitutto un gruppo di amici del posto che dopo anni si sono ritrovati a giocare insieme e si divertono. Per quanto a molti non sembra, stiamo rispettando tutte le regole e i regolamenti del torneo. Complimenti a noi! ».

Cronaca a cura di Vincenzo Serrapica Presidente-Calciatore de I Rangers:

La partita si è svolta alle 21.30 presso il campo della Quercia, dopo il solito appello e un pò di ritardo per colpa nostra la partita inizia. Oggi il commento è molto semplice noi siamo contati, anzi il nostro portiere ha il virus e la sua presenza in campo è solo numerica. Loro invece sono organizzati sia in campo che fuori e ci mettono in serie difficoltà per tutta la partita creando molte occasioni. Noi siamo stati poco lucidi e soprattutto dopo quindici minuti di resistenza e di pressing, la stanchezza si è fatta sentire e infatti abbiamo iniziato a prendere reti con il primo tempo che si è concluso sul 4-0. Il secondo è stato peggio del primo, ma loro sprecano molto e lasciano degli spazi, infatti noi riusciamo a trovare due gol. Loro sono troppo più organizzati di noi e ci hanno sovrastato creando una marea di azioni trovando altri quattro gol per l’8-2 finale.

Avigliano Galaxy - Fortis Morre 6 - 3

Cronaca a cura di Michele Di Mattia Presidente-Giocatore dell’Avigliano Galaxy:

L’Avigliano Galaxy vince contro la formazione del Fortis Morre in una partita molto fisica e agguerrita ma non cattiva. Il primo tempo inizia con i padroni di casa che si portano in vantaggio con un secco 3-0 grazie alle reti di Emanuele Grasselli, Saschia Chianella e Andrea Rosati. Poi arriva la reazione del Morre che accorcia le distanze  grazie ai gol di Caporali e Natalizi riaprendo la partita 3-2. Nel finale di tempo ai Galaxy viene concesso un rigore che Fabrizio Pantaleoni non sbaglia e la prima frazione finisce sul 4-2. Nella ripresa il mister dei locali Daniele Gentili effettua una carambola di sostituzioni e i Galaxy padroni del campo e del gioco, vanno ancora a segno con Diego Berlenghini  e Luca Cricchi con un gran gol al volo 6-2. Nei minuti di recupero il morre approfitta di un svarione difensivo e va in gol con Crocione e il risultato si ferma sul 6-3.

Cronaca a cura di Christian Egidi Addetto Stampa-Giocatore del Fortis Morre:

Parte forte l'Avigliano che dopo pochi minuti si porta in vantaggio sfruttando un errore difensivo degli ospiti 1-0. Poco dopo arrivano anche altri due goal che portano i locali sul 3-0. Il Morre prova a reagire e riapre il match con i goal di Andrea Caporali e Simone Natalizi 3-2, ma nel finire di tempo il Galaxy trovano la quarta rete su calcio di rigore 4-2 ( dubbio, perché il fallo avviene fuori area ). Nella ripresa le occasioni fioccano da entrambe le parti, ma a sfruttarle sono i padroni di casa, che un goal dietro l'altro si portano sul 6-2. Solo nel finale, Roberto Ferri trova la rete che fissa il risultato sul 6-3.

Fravi’s Sport & Friends - Egizi Arredamenti 3-1

Cronaca a cura di Marco Vignandel allenatore della Fravi’s Sport & Friends:

Partita che vale il secondo posto in questo freddo venerdi alla Quercia, di fronte ci sono gli amerini della Fravì Abbigliamento (sport & friends) e Arredamenti Egizi di Avigliano appollaiati al secondo posto con 29 punti. Fravì con tre assenze pesanti per infortunio, Giacomo Forti, Matteo Ippoliti e Lorenzo Mascia. Nonostante le defezioni parte forte e solo dopo sessanta secondi colpisce il palo grazie al gioiellino Lorenzo Fontana. Gli amerini continuano a macinare gioco fin quando il bomber gambiano Musa Keita trova di tacco, il meritato vantaggio celeste 1-0.

Verso il ventesimo minuto l'ex Jacopo Rossi (anche un palo per lui) trafigge Leo Lunardon per l'1-1 del primo tempo. Nella ripresa si accendono un pò gli animi ma le due squadre si equivalgono e dopo un gol annullato a Leo Carsili su rimessa laterale di Emeka Egwu è il solito Keita a realizzare negli ultimi 5min la doppietta che fà calare il sipario al match. E’ la seconda tripletta consecutiva in stagione e il giocatore africano si porta a casa la palla del match (nella foto).

Questo è il commento di Alessando Cavalletti calciatore Fravi’s:

« Dopo un periodo di forte crisi, dove panchina e squadra erano messe in dubbio dai risultati , eravamo sesti in classifica, ora siamo secondi più consapevoli e determinati dei nostri mezzi, grazie anche agli innesti di gennaio ».
Fravi’s: 22 Lunardon, 2 Lorenzoni(c), 6 Binnella, 4 Njie, 17 Hoxha, 8 Fontana, 69 Keita, 14 Jawla, 10 Cavalletti, 5 Grassi, 9 Silvestrelli, 91 Mascia.

Riposa: Rist. Amerino

Articoli correlati

Amelia, il calcio come divertimento Ottaviani: “Questo lo spirito giusto”

L'Avigliano Galaxy alza la Coppa Interprovinciale

Calcio a 7. Riprende il Torneo Interprovinciale



 

Tag Cloud