Sei qui: Home > Notizie > Rassegna Stampa
www.sporterni.it - 02/12/2015 - Tonino Ottaviani


Settima gironata del 10° Torneo Interprovinciale UISP – Biancafarina Autoscuola Assicurazioni 2015-2016. A seguire i risultati, marcatori e il racconto delle gare. Nella foto i ragazzi del Sambucetole

Sporterni

Bar il Chicco d’Oro – Rist. Montenero 1 - 1

Questo il commento di Edoardo Cianfruglia Presidente-Addetto Stampa Calciatore del Rist. Montenero:
« Partita ostica visto il livello dell'avversario. Nonostante lo svantaggio iniziale abbiamo recuperato subito il risultato creando diverse occasioni da goal. Primo tempo equilibrato e a ritmi elevati. Nella ripresa siamo scesi in campo con un altro spirito e le diverse clamorose palle goal sprecate, lasciano l'amaro in bocca per la prestazione effettuata e per il risultato scaturito dal match.. è un auspicio per fare meglio la prossima partita! ».

Fortis Morre – Avigliano Galaxy 0 – 5

Cronaca a cura di Christian Egidi Addetto Stampa-Giocatore del Fortis Morre:

La gara si mantiene in equilibrio solo per un quarto d'ora, poi il vantaggio degli ospiti spiana la strada verso la vittoria con il primo tempo che si chiude sullo 0-3. Nella ripresa, il Morre prova a reagire, ma a segnare sono sempre gli ospiti che legittimano il vantaggio. Nel finale la Fortis cerca il gol della bandiera che meriterebbe anche, ma ci si mette la traversa a dire di no!! Al fischio finale è 0-5!

Questo è il commento di Egidi:« Partita senza storia, l'Avigliano Galaxy è stato troppo forte per i neroverdi!! ».

Cronaca a cura di Michele Di Mattia Presidente-Giocatore dell’Avigliano Galaxy:

Continua a vincere l'Avigliano Galaxy , la formazione di mister Daniele Gentili batte con un secco 5 a 0 la formazione del Fortis Morre. Partita a senso unico con un Morre poco pericoloso. Nel primo tempo sblocca la gara Francesco Rosati che è bravo a raccogliere l'assist di suo fratello Andrea e batte un incolpevole Christian Egidi 0-1. Poco dopo la punizione di Daniele Pescetelli finisce in rete dopo il tocco di Andrea Rosati 0-2. La squadra di casa non reagisce e gli ospiti dilagano con un bel piazzato ancora di Francesco Rosati 0-3.

Nella ripresa la formazione aviglianese tiene in mano la partita, si chiude bene in difesa e nelle ripartenze fa ancora male. Il quarto gol arriva ancora con i due Rosati , Andrea fa l’uomo assist e Francesco sigla la sua tripletta personale 0-4. La quinta rete viene segnata da Daniel Rabeschi con un bel tiro da fuori 0-5. Da segnalare che a fine gara il Fortis Morre va vicino al gol della bandiera con Donatello Raggi ma la sua punizione finisce sulla traversa, risultato finale Fortis Morre - Avigliano Galaxy  0-5.

Questo il commento di mister Gentili:« Voglio elogiare i miei giocatori perchè è stato molto importante vincere questa gara, per la classifica, per dare continuità ai risultati e molto di più è stato il fatto di non prendere gol ».

Egizi Arredamenti - Fravi’s Sport & Friends 8 - 6

Commento a cura di Nicola Masuccio Addetto Stampa-Giocatore degli Egizi Arredamenti:

Gara subito in salita per gli Egizi che dopo pochi minuti sono già in svantaggio, poi la partita diventa molto equilibrata con rapidi cambi di fronte, tuttavia nel secondo tempo gli Egizi prendono in mano la partita rendendosi sempre più pericolosi, colpendo anche due pali e portando in porto la vittoria finale.

Cronaca a cura di Marco Vignandel Allenatore della Fravi’s Sport & Friends:


Partono forte i ragazzi della Fravì che realizzano con il gambiano Omar Ceesay e Lorenzo Pernazza due gol nei primi sei minuti 0-2. La squadra di casa
accorcia con il bomber Leo Carsili che sorprende William Frittella con un bolide terra-aria su punizione 1-2. Il direttore di gara, il signor Rovinelli, fischia un rigore su Musa Keita che Lorenzo Pernazza insacca alle spalle dell'estremo difensore di casa Egizi 1-3. Il primo tempo finisce sul risultato di 4-4 con Elton Hoxha in gol per la Fravì e Carsili, Massaccesi e Emeka Egwu per gli Aviglianesi.
Molte polemiche arbitrali nella ripresa: alla fine vincono i padroni di casa 8-6, da segnalare il gol di Simone Maccaglia per gli ospiti e il poker del vicecapocannoniere della scorsa stagione Leonardo Carsili. Occasioni sfumate per Tommaso Patrizi e Nicola Tomassi per pareggiare ma le loro conclusioni sono sprecate "CLAMOROSAMENTE" a porta praticamente vuota!!

Real Mentepazzi – Rist. La Cavallerizza 5 – 3

Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Seconda vittoria consecutiva per il Real Mentepazzi, che batte per 5 a 3 il Rist. La Cavallerizza e vede migliorare così la propria classifica. Parte bene il Real che fin dalle battute iniziali impone il proprio gioco agli avversari (con gli uomini contati) e grazie ad uno scatenato Matteo Albini, tripletta per lui e ad un gran gol al volo di Daniele Antonelli conducono alla fine del primo tempo per 4 a 1. Nella ripresa, gli ospiti tentano di reagire, accorciando le distanze 4-2, ma il Mentepazzi cerca di amministrare la partita e, a metà della ripresa, grazie a Marco Arcangeli, ben imbeccato sempre da Albini, sigla la rete della sicurezza 5-2; inutile la rete da azione di calcio di punizione degli ospiti, che serve solo a siglare il risultato finale di 5 a 3 per il Real.

I Rangers – Circ. Sp. Arci La Quercia 1 – 3

Cronaca a cura di Vincenzo Serrapica Presidente-Calciatore de I Rangers:

Sul campo "San Paolo" di Narni Scalo, dopo il classico appello dell'arbitro si inizia. Subito proviamo ad andare in vantaggio, ma i nostri attaccanti non sono cinici davanti alla porta, con la squadra avversaria che sembra aspettarci e ci concede qualche spazio, ma loro sono bravi a difendere e noi poco fortunati nelle conclusioni. Loro provano soltanto tiri da fuori e non riescono a bucarci, stasera siamo molto concentrati.

Su una loro palla persa partiamo in contropiede, ma questa volta è bravo il loro portiere a salvare il risultato. Pian piano gli ospiti prendono campo e infatti al ventesimo passano in vantaggio con un tiro molto violento da fuori 0-1. A questo punto noi andiamo in bambola e dopo aver battuto la ripresa della gara, perdiamo palla e subiamo subito il secondo gol 0-2. A questo punto il mister Giuliano Pesce vede le nostre difficoltà e con un paio di cambi ci sistema. Infatti da un calcio d'angolo nasce il nostro gol, Viorel Mitrache con un tiro dal limite fulmina il loro portiere 1-2.

Ma i nostri festeggiamenti durano poco perchè con l'ennesimo tiro da fuori, questa volta deviato dal nostro difensore, si portano sull'1-3, finale di primo tempo. Il secondo tempo riprende con un po di nervosismo, molti errori dell'arbitro e questo ci fa innervosire, loro molto fallosi e cattivi sui contrasti. Tante sono le occasioni che potrebbero riaprire la partita, ma come al solito la fortuna non è dalla nostra parte. Risultato finale 1-3.

Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Quercia:

Marcatori: Simone Zerini, Alessandro Manni, Luigi Stoiadinovich.

Partita dura e tosta fra le due squadre, con buone individualità da ambo i lati. Le due squadre non ci stanno a perdere e lottano su tutti i palloni. Vantaggio della Quercia con Zerini e raddoppio di Manni 0-2. I locali non mollano e pervengono alla rete dell'1-2 prima che Stoiadinovich chiuda definitivamente la partita con una conclusione da fuori area 1-3. Secondo tempo con poche occasioni da gol ma che si accende agonisticamente. La  partita finisce 1-3 e con qualche cartellino giallo di troppo.

AS Capitone – ASD Sambucetole 6 - 5

Riposa: Rist. Amerino

Articoli correlati

Ttl e Unicalcio, il pari fa male Rallentano le seconde, l'Aet vince e si porta a +4

Uisp Amelia: sono Egizi e Chicco d'Oro a spuntarla

Uisp Amelia: La Cerqua sorride; cuore degli Egizi



 

Tag Cloud