Sei qui: Home > Notizie > Rassegna Stampa
www.sporterni.it - 19/10/2015 - Tonino Ottaviani - link fonte articolo


Anche quest’anno, puntualmente il primo lunedì del mese di ottobre, ha avuto inizio il 10° Torneo Interprovinciale Uisp Biancafarina Autoscuola Assicurazioni. Stesso numero di squadre dello scorso anno, con la variante che quest’anno partecipa il Fortis Morre (un ritorno) al posto dell’A.C.F..
Ad aprire il torneo sono le squadre:

(nella foto la Fravi’s Sport & Friends )

Sporterni

Rist. Amerino – I Rangers 4 - 2


Cronaca a cura di Umberto Bianchini Vicepresidente-Allenatore del Rist. Amerino:

Inizia la gara con le due squadre che si studiano e provano in tutti i modi a sbloccare il risultato. Verso il quindicesimo del primo tempo una prodezza del giovane Francesco Pisani rompe gli equilibri, stoppa la palla di petto e fa partire un gran tiro che si insacca in rete 1-0. Due minuti dopo Alessandro Miliacca prende palla e con un’azione solitaria ne scarta due o tre e fa fuori anche il portiere insaccando a porta vuota 2-0.

I padroni di casa continuano ad attaccare per chiudere la partita, ma il portiere dei Rangers Vincenzo Serrapica e' bravo e in un paio di occasioni salva il risultato. Al venticinquesimo però è costretto a capitolare di nuovo, il solito Miliacca parte in slalom facendo fuori tre giocatori e serve su un piatto d'oro la palla a Pisani che non puo' far altro che spingere in rete per il gol del 3 a 0. Il secondo tempo inizia con gli ospiti che provano a riaprire la partita ma un grande Simone Stanzial gli dice di no e para tutto.

I ragazzi di Orte si sbilanciano e al decimo prendono il quarto gol, ancora Pisani (tripletta per lui), scatenato, prende palla ne fa fuori uno, due, entra in area gli fanno un fallo da rigore ma si rialza e con la punta del piede spedisce la palla in rete, 4-0. La partita sembra chiusa e cinque minuti dopo, da un calcio d'angolo, la punta dei Rangers con un gran colpo di testa segna la rete del 4-1. A questo punto gli ospiti ci credono, approfittando anche del leggero calo dei locali e al venticinquesimo, sempre la punta degli ospiti, fa partire un gran bolide su cui il pur bravo Stanzial non puo' fare nulla 4-2.

La partita continua con i Rangers che provano a segnare ancora, ma i ragazzi di Fornole sono bravi a chiudere tutti i varchi e dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia per il 4-2 finale.
Questo il commento di mister Bianchini:« Secondo me la vittoria è meritata. Una nota di merito va al giovane Francesco Pisani (20 anni) e Alessandro Miliacca, come comunque a tutta la squadra. Speriamo che quello di quest'anno sia un campionato migliore di quello dell'anno scorso ».

Cronaca a cura di Vincenzo Serrapica Presidente-Calciatore de I Rangers:


Dopo il classico appello le due squadre scendono in campo e subito gli ospiti creano un paio di occasioni che li potrebbero portare in vantaggio, ma l’attaccante spreca in modo assurdo le due occasioni. Però la squadra di casa è molto più cinica dei ragazzi di Orte e infatti con un bel tiro da fuori passano in vantaggio 1-0. Pochi minuti dopo vanno ancora a segno 2-0 sfruttando un’occasione in area molto affollata.

La partita per i Rangers si può ancora recuperare, ma su una ripartenza i locali vanno ancora a segno per la terza volta 3-0. Il secondo tempo riprende con gli ospiti che hanno recuperato un pò di energie, ma la musica non cambia e l’Amerino va ancora in gol 4-0. La partita sembra finita, ma la voglia di recuperare da parte dei Rangers è tanta e su un bel cross dalla sinistra, Viorel Mitrache con un colpo di testa va in gol 4-1. Gli ospiti ci credono e cercano di recuperare subito la palla con un pressing molto alto, i locali sembrano stanchi, Mitrache ne approfitta e va ancora in gol con un gran tiro 4-2.

Gli ospiti si riversano nella metà campo avversaria e cercano ancora di infilare il portiere, ma i padroni di casa si difendono bene aiutati anche dalla fortuna con la palla che sembra maledetta. La partita finisce 4–2 per il Rist. Amerino.
Questo il commento del Presidente Serrapica:« Faccio i complimenti alla mia squadra perché abbiamo giocato uniti ed avuto molte occasioni. Le partite e gli allenamenti disputati insieme non sono stati tanti, ma il lavoro piano piano pagherà ».

Egizi Arredamenti – ASD Sambucetole 7 - 3

Cronaca a cura di Nicola Masuccio Addetto Stampa-Giocatore degli Egizi Arredamenti

La partita inizialmente è equilibrata, ma poi con il passare del tempo gli Egizi prendono il sopravvento conducendo di fatto sempre la partita nonostante un combattente Sambucetole. La sequenza delle reti: 1-0 Nicola Masuccio, 2-0 Leonardo Carsili, 3-0 Chukwu Emeka Egwu, 3-1, 4-1 Leonardo Carsili, 4-2, 5-2 Leonardo Carsili, 5-3, 6-3 e 7-3 sempre di Leonardo Carsili.

Circ. Sp. Arci La Cerqua – Fortis Morre 2 - 2


Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Cerqua:

Esordio in casa per i campioni in carica. Qualche volto nuovo rispetto allo scorso anno con qualche ragazzo che ha lasciato per vari motivi. Partita condotta e dominata dalla Cerqua per tutti i 60 minuti di gara con il Fortis Morre racchiuso in difesa e pronto a partire in contropiede. Il primo tempo finisce 0-0 grazie soprattutto ai miracoli del portiere ospite e all’imprecisione dei locali. Nel secondo tempo, per i locali, sblocca Jacopo Lionetto 1-0, ma il Morre pareggia 1-1, nuovo vantaggio di Cristiano Cascioli 2-1 e al secondo minuto di recupero definitivo pareggio degli ospiti 2-2. 

Questo il commento di Giardinieri:« Partita stradominata da noi ma il calcio è anche questo. Migliore in campo il portiere del Fortis Morre ».

Cronaca a cura di Cristian Egidi Addetto Stampa-Giocatore del Fortis Morre:

La partita è a senso unico con una netta supremazia della Cerqua!! Da una parte la squadra di casa che con qualità e organizzazione comanda la partita, dall'altra una squadra tecnicamente inferiore ma con tanta grinta e grande cuore che si difende con ordine!! Il primo tempo termina 0-0 con Roberto Marcelli, portiere del Fortis Morre che si supera in 3 o 4 occasioni oltre a 2 occasioni nitide sottoporta sempre per la squadra di casa senza inquadrare il bersaglio.

Il secondo tempo stessa musica, ma alla prima occasione per il Morre prima il portiere e poi il palo negano il possibile vantaggio a sorpresa. Vantaggio che arriva per la squadra di casa a metà tempo con un tiro sottoporta 1-0. Pochi minuti dopo gli ospiti pareggiano con Samuele Moretti su punizione deviata dalla barriera 1-1. I locali ritornano ad attaccare a testa bassa creando una marea di palle gol in cui Marcelli è strepitoso, ma non può far nulla sull'autogol di Michele Bertoldi ad un minuto dalla fine 2-1! Il Fortis non smette di lottare e all'ultimo tuffo trova il pari con Marco Montini che beffa il portiere in uscita...è 2-2!!

Real Mentepazzi – Bar il Chicco d’Oro 4 – 4


Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Inizia con un pareggio per 4-4, il cammino del AS Real Mentepazzi in campionato che viene raggiunto a quindici secondi dalla fine della partita dal Bar il Chicco d'Oro in un derby amerino veramente combattuto. Inizia bene il Real che ha di fronte una delle squadre più attrezzate per il successo finale del torneo ma dopo pochi minuti si porta in vantaggio, grazie ad una punizione dal limite di Daniele Ruco 1-0.

Il Chicco risponde immediatamente impattando sempre con una punizione dal limite 1-1. La partita è equilibrata con occasioni da entrambe le parti ed è il Real che si porta sempre in vantaggio di una rete per due volte sempre con Ruco (tripletta per lui) con il Chicco che risponde, fissando il parziale del primo tempo sul 3 a 2 per il Real. Inizia la ripresa con gli ospiti che aumentano il ritmo pervenendo al pareggio a metà ripresa 3-3. Il Mentepazzi poco dopo risponde riportandosi in vantaggio con il neo acquisto Daniele Antonelli autore di una pregevole azione personale.

Il Chicco si butta in avanti alla ricerca del pareggio ed Il Real regge le incursioni degli ospiti fino a quindici secondi dalla fine dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara quando grazie ad un colpo di testa in area fissa il punteggio finale sul 4 a 4.
Questo il commento di Rossetti: «Peccato per il Real che vede svanire all'ultimo secondo (come lo scorso anno) una vittoria di prestigio contro il forte Chicco d'Oro ».

Cronaca a cura di Federico Tomassi Addetto Stampa-Giocatore del Bar il Chicco d’Oro:

La partita è stata molto equilibrata con il Chicco che è stato sempre costretto ad inseguire per tutta la gara. Passa in vantaggio il Real su punizione 1-0 e dopo qualche minuto pari di Cristiano Maccaglia sempre su punizione 1-1. Torna in vantaggio la squadra di casa 2-1 e più tardi il Chicco pareggia con Nicola Chieruzzi 2-2. Prima dello scadere del primo tempo torna in vantaggio il Real 3-2. Ad inizio ripresa pareggio degli ospiti ancora con Maccaglia 3-3. Passano i minuti ed il Real torna di nuovo in vantaggio 4-3 ma proprio all'ultimo minuto arriva il pareggio del Chicco, con un gol di testa di Filippo Barcherini 4-4.

Avigliano Galaxy – Fravi’s Sport & Friends 2-4

Cronaca a cura di Michele Di Mattia Presidente-Giocatore dell’Avigliano Galaxy:

Nella prima giornata del Torneo Interprovinciale Uisp l’Avigliano Galaxy e la Fravi’s danno vita ad una bella partita. A passare in vantaggio sono i padroni di casa con Fabio Mancini 1-0 ma la Fravi’s reagisce e dove non arriva il portiere Daniele Grasselli arriva il palo a negare il pareggio. Nella ripresa gli ospiti riescono a pareggiare con Lorenzo Pernazza 1-1 ma è immediata la reazione dei Galaxy che con Daniel Rabeschi si riportano di nuovo in vantaggio 2-1.

Nel finale i padroni di casa hanno l'opportunità di chiudere la gara ma riescono solamente a pareggiare le occasioni dei pali. Comunque gli ospiti, in un solo minuto, riescono prima a pareggiare 2-2 e poi a portarsi in vantaggio 2-3. Nei secondi finali i Galaxy tentano l'ultimo assalto alla ricerca del pareggio ma la Fravi’s trova il quarto gol in contropiede e chiude così la partita sul 2-4.

Cronaca a cura di Marco Vignandel Allenatore della Fravi’s Sport & Friends:

La Fravì abbigliamento quest'anno collabora attivamente con la "Sport & Friends" presidenziata da Roberto Cecchini ed è pronta a questa nuova sfida. Dopo una prima fase di studio è Luca Vignaroli ad anticipare Simone Maccaglia e beffa cosi William Frittella, estremo difensore della Fravì Sport&Friends 1-0. La reazione ospite con Alagie Njie in cabina di regia porta la firma di Simone Maccaglia e Nicola Tomassi ma le loro conclusioni non superano Daniele Grasselli ma si stampano sul palo.

Nella ripresa l'esordiente Lorenzo Pernazza trova il pareggio 1-1 ma Manuel Rabeschi riporta avanti i Galaxy di Avigliano Umbro 2-1. Gli ospiti amerino-narnesi cominciano a costruire buone azioni e pareggiano sempre con Lorenzo Pernazza 2-2 ben servito da Tommaso Patrizi. Poi sale in cattedra Musa Keita che con uno spettacolare colpo di tacco in area trova Marco Grassi che insacca 2-3. Due pali e due buoni salvataggi di Matteo Ippoliti salvano il risultato, che si arrotonda nel recupero quando il cobra Alberto Silvestrelli con un sinistro chirurgico chiude i conti 2-4.

AS Capitone – Rist. La Cavallerizza 4 – 4

Articoli correlati

Decima Squadra Pre-Iscritta

Parte la settima stagione del Torneo Interprovinciale

L’Interprovinciale di Amelia si rimette in moto in vista della ripresa agonistica



 

Tag Cloud