Sei qui: Home > Notizie > Rassegna Stampa

Terni e provincia E


AMELIA - Tanti gol e grande spettacolo nella finale della Coppa Interprovinciale Uisp 2011 in scena alla Cavallerizza di Amelia. Si affrontano proprio la squadra di casa, il Ristorante La Cavallerizza, che in campionato ha dominato in lungo e in largo, ed l'Asd Sambucetole, voglioso di riscatto dopo una stagione complicata. La partita è accompagnata dal goliardico gruppo di sostenitori della squadra ospite, che incitano i loro giocatori per tutta la partita con mezzi degni dei
miglior gruppo di ultras. Dopo un primo momento di studio, in cui nessuna delle due squadre sembra voler affondare il colpo, a spezzare gli indugi ci pensa Simone Sensini, bravo a beffare da centrocampo Claudico Solfaroli che era leggermente fuori dai pali (1-0). La reazione del Sambucetole non si fa attendere e, seppur con una manovra molto più disordinata rispetto alle
geometrie collaudate dei padroni di casa, riesce a pareggiare col solito Marco Tiberio Maccaglia, vero e proprio leader degli ospiti (1-1). Non è sicuramente da meno Sensini, che in attacco fa reparto da solo giocando con i compagni a memoria, e poco prima della fine del primo tempo riporta i suoi in vantaggio (2-1). Nelle file del Sambucetole non c'è aria di sconforto e nell'intervallo si ricaricano le pile per affrontare al meglio il secondo tempo. Infatti, dopo circa 10 minuti, è ancora
capitan Maccaglia a riportare sul pari il risultato superando Marco Poggiani (2-2); nonostante il tasso di nervosismo in campo si sia notevolmente alzato l'arbitro tiene bene a bada l'incontro. La Cavallerizza non demorde e continuando a giocare un calcio organizzato e bello da vedere, cerca di riportarsi in vantaggio, ma proprio nel suo momento migliore viene sorpresa dai solisti del Sambucetole: prima Bernardini (3) poi ancora Maccaglia (2) segnano 5 gol uno dietro l'altro nell'arco di nemmeno dieci minuti, approfittando in contropiede degli spazi lasciati dai locali che si riversano in attacco per cercare il pareggio (2-7). Il punteggio sembra rimanere fisso sul 7 a 2 per gli ospiti, nonostante la Cavallerizza tenga in campo contemporaneamente Sensini e Mirco Marinozzi per scardinare la difesa avversaria. Facendo tesoro delle delusioni passate il Sambucetole tiene bene, lasciando prima della fine solo un altro gol alla Cavallerizza, fissando il risultato finale sul 3 a 7 per 1'Asd Sambucetole. Al fischio finale è festa grande dentro e fuori dal campo per una vittoria bella quanto inaspettata per il Sambucetole, che raddrizza così in parte la sua annata calcistica.

Claudio Contessa

 

Articoli correlati

Al Bar Europa brinda pure la Cavallerizza

Il Ristorante la Cavallerizza alza la coppa

La Cavallerizza vince coppa e torneo



 

Tag Cloud